Ecco i senatori che hanno bocciato l’emendamento che contiene le proposte della Campagna #SalviamolaForestale

Tra gli emendamenti bocciati in Senato, riguardanti il DDL 1577 che prevede la soppressione del Corpo Forestale dello Stato, quello che a mio avviso rispecchiava le richieste della Campagna #SalviamolaForestale è il n. 7.345 di NUGNES PaolaBLUNDO Rosetta EnzaCRIMI Vito ClaudioMARTELLI CarloMORONESE VilmaPUGLIA Sergio, tutti senatori del Movimento 5 Stelle.

L’emendamento recita testualmente:

Al comma 1, lettera a), sostituire le parole da: «conseguente alla» fino a: «del medesimo nelle altre forze di polizia,» con le seguenti: «con riorganizzazione di tutte le forze operanti in campo ambientale e agro alimentare appartenenti ai vari corpi di polizia mediante accorpamento al Corpo Forestale dello Stato, delle polizie provinciali, dei corpi forestali delle regioni a statuto speciale, dei nuclei dei Carabinieri presso il ministero delle politiche agricole, del ministero dell'ambiente e dell'Ispettorato Centrale Qualità e Repressione Frodi, al fine di ottimizzare le risorse esistenti e istituire una forza di polizia ambientale e agro alimentare specializzata e capillarmente distribuita su tutto il territorio nazionale avente competenze tecniche e investigative, finalizzate al contrasto dei reati ambientali, ».

Se fosse passato questo emendamento, il testo definitivo riguardante il CFS sarebbe stato il seguente (in grassetto le modifiche apportate dall’emendamento 7.345):

[...] riordino delle funzioni di polizia di tutela dell'ambiente, del territorio e del mare, nonché nel campo della sicurezza e dei controlli nel settore agroalimentare, con riorganizzazione di tutte le forze operanti in campo ambientale e agro alimentare appartenenti ai vari corpi di polizia mediante accorpamento al Corpo Forestale dello Stato, delle polizie provinciali, dei corpi forestali delle regioni a statuto speciale, dei nuclei dei Carabinieri presso il ministero delle politiche agricole, del ministero dell'ambiente e dell'Ispettorato Centrale Qualità e Repressione Frodi, al fine di ottimizzare le risorse esistenti e istituire una forza di polizia ambientale e agro alimentare specializzata e capillarmente distribuita su tutto il territorio nazionale avente competenze tecniche e investigative, finalizzate al contrasto dei reati ambientali, ferme restando la garanzia degli attuali livelli di presidio dell'ambiente, del territorio e del mare e della sicurezza agroalimentare e la salvaguardia delle professionalità esistenti, delle specialità e dell'unitarietà[...]

Si sarebbe ottenuto un risultato che andava addirittura oltre le proposte di questa Campagna e della Petizione. Peccato però che l’emendamento è stato bocciato grazie ai voti contrari di 167 senatori. Ecco chi sono:

Non ci resta che prenderne atto e iniziare a scrivere a questi senatori per manifestare il nostro dissenso.

Grazie

Raffaele S.

Coordinatore della Campagna #SalviamolaForestale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...