Ecco l’elenco dei senatori che vogliono sopprimere il Corpo Forestale dello Stato

Nella seduta dell’Assemblea del Senato, n. 437 del 28/04/2015, è stato approvato un solo emendamento (Em. 7.327) all’art. 7 del DDL 1577, che riguarda la soppressione del Corpo Forestale dello Stato. L’emendamento è firmato dai senatori  BISINELLA, BELLOT, MUNERATO, VACCARI, CALEO, MARCUCCI, ROSSI Luciano, SPILABOTTE e RUTA.

ESITO DELLA VOTAZIONE
  • Presenti: 228
  • In congedo o in missione: 43
  • Numero legale: 142
  • Maggioranza: 110
  • Votanti: 219
  • Favorevoli: 132
  • Contrari: 17
  • Astenuti: 70

L’emendamento va a sostituire le parole “nelle altre Forze” con le seguenti: “in altra forza” e aggiunge dopo le parole “dell’unitarietà” le seguenti parole: “delle funzioni attribuite”.

Il testo che passa alla prossima votazione, che sarà quella definitiva, è il seguente (in grassetto le ultime modifiche apportate dall’emendamento 7.327):

[...] riordino delle funzioni di polizia di tutela dell'ambiente, del territorio e del mare, nonché nel campo della sicurezza e dei controlli nel settore agroalimentare, conseguente alla riorganizzazione del Corpo forestale dello Stato ed eventuale assorbimento del medesimo in altra forza di polizia, ferme restando la garanzia degli attuali livelli di presidio dell'ambiente, del territorio e del mare e della sicurezza agroalimentare e la salvaguardia delle professionalità esistenti, delle specialità e dell'unitarietà delle funzioni attribuite [...]

Hanno votato a favore di questo emendamento i seguenti senatori:

Ecco quindi chi sta avallando la nostra soppressione e accorpamento ad altra forza di polizia. Le modifiche apportate con questo emendamento non scongiurano affatto la soppressione e non garantiscono gli attuali livelli di presidio del territorio. L’unica cosa che viene chiarita è che il Corpo di Polizia nel quale dovrebbe confluire il Corpo Forestale dello Stato è (per esclusione) la Polizia di Stato.

Per chi sogna che il Corpo Forestale dello Stato, una volta confluito nei ranghi della Polizia di Stato, continuerà a lavorare mantenendo intatti gli attuali organigrammi, le sedi e le dotazioni materiali, c’è da dire che sarà svegliato dopo poco tempo perché se pensate che la Polizia, data la scarsità di risorse, sta accorpando i Commissariati e razionalizzando i propri settori (Polfer, Polizia Postale ecc..) potrete dedurne che non sarà difficile tagliare le nostre piccole sedi sparse sul territorio e in un secondo momento spostare il personale dalla fantomatica “Polizia Ambientale” presso altri settori che riterrà più carenti e prioritari (Squadre Mobili, Digos, Questure ecc…).

Il Corpo Forestale dello Stato deve rimanere autonomo e dev’essere rafforzato, accorpando ad essa le circa 90 Polizie Provinciali e le 6 Forestali delle regioni e province a statuto speciale. Questa è l’unica proposta seria per chi ha davvero a cuore le sorti dell’ambiente, degli animali e della tutela dell’agroalimentare. Tutto il resto è fumo negli occhi di chi vuole svenderci facendo credere di rafforzarci.

Raffaele S.

Coordinatore della Campagna #SalviamolaForestale

 logo petizione ufficiale web
Annunci

38 thoughts on “Ecco l’elenco dei senatori che vogliono sopprimere il Corpo Forestale dello Stato

  1. Danilo PAROLARI 29 aprile 2015 / 21:50

    La situazione non mi è affatto chiara, come spesso accade nella Legislazione Italica inducono sempre ad andare per intuiIone, fare supposizioni fermo restando che si hanno una marea di dubbi. Ma cosa caspita vogliono dire con questa legge ed annesso emendamento. Bisogna fare sempre acrobazie circensi mentali per avere qualche idea chiara, decentemente comprensibile. Danilo PAROLARI

    Mi piace

    • Marta 27 luglio 2015 / 8:48

      Secondo me è fin troppo chiara l’intenzione del governo:la forestale è scomoda per tutti coloro che vogliono fare affari sulla distruzione dell’ambiente e del territorio…quindi meglio lasciare mano libera a faccendieri, inquinatori, speculatori, mafiosi, bracconieri e chi ne ha più ne metta. In un paese come il nostro distrutto dalle mafie, dalla corruzione e dal malaffare un governo intelligente e lungimirante potenzierebbe una forza di polizia che contrasta tutte queste forme di illegalità…ma noi abbiamo un governo criminale che tiene sotto scacco un parlamento svuotato ormai di ogni funzione. Siamo in mano a dei vandali e purtroppo molti di noi li sostengono ancora

      Mi piace

  2. Toni 29 aprile 2015 / 21:53

    Dovrebbero sopprire metà del loro stipendio ….

    Mi piace

    • toni 30 aprile 2015 / 14:25

      Vorrei specificare meglio: Intendendo dimezzare lo stipendio, intendevo quello dei politici, come fece a suo tempo il Presidente Napolitano, non gli stipendi della FORESTALE!

      Mi piace

  3. francofalc 29 aprile 2015 / 21:54

    La tutela dell’ambiente è diventata scomoda per gli interessi di mafie, clericalismo e per la loro mano morta, la politica.
    Gli uomini della forestale possono essere più utili serrando le fila del braccio armato del Regime, dei cosiddetti tutori dell’ordine. Del loro ordine, naturalmente.

    Mi piace

    • Manlio 30 aprile 2015 / 15:32

      Cosi’ sara’, purtroppo. Alle prossime elezioni politiche e anche quelle amministrative, ricordiamoci di questi st _ _ _ _ i che hanno votato per la soppressione del C.F.S.

      Mi piace

  4. nedo 29 aprile 2015 / 22:05

    PD. si dovrebbe chiamare PV= Partito vergognoso. Tolgono tutto, stanno facendo danni incalcolabili alla Nazione e ne subiremo le conseguenze tutti per anni. Ma chi ce li ha messi?

    Mi piace

    • toni 30 aprile 2015 / 14:28

      Forse PD= Partito Distruttivo!!!

      Mi piace

    • Manlio 30 aprile 2015 / 15:37

      Purtroppo ce li hanno messi quel 40 per cento del 60 per cento che e’ andato a votare. Il paradosso, poi, che il Capo del Governo si trova li’ senza che nessuno lo abbia eletto al Parlamento. Queste cose, forse, non succedevano neppure nelle repubbliche delle banane.

      Mi piace

  5. Daniel 29 aprile 2015 / 22:29

    Sto deficenti del PD E NCD stanno facendo solo danni!!!! Quando li buttiamo giù sto cretini?? Una bella marcia in favore dell’ambiente no?

    Mi piace

    • Manlio 30 aprile 2015 / 15:39

      Io la marcia la farei, ma per “sloggiare” quei “mangiapaneauffo” !

      Mi piace

  6. claudio 29 aprile 2015 / 23:34

    Tutti coloro che vogliono sopprimere la forestale sono quelli dell’eco mafie, del malaffare leggete attentamente tutti i nomi, il colore politico e adesso a giorni si vota fategli un bel regalo votate li così alzano ancora la cresta.

    Mi piace

    • toni 30 aprile 2015 / 14:35

      ? ? ? ? ? COSA SIGNIFICA? ? ? ?

      Mi piace

  7. rossano 29 aprile 2015 / 23:58

    hanno voluto la responsabilità civile dei giudici. propongo la responsabilità civile dei politici: se le loro scelte scellerate comporteranno danni in futuro, che siano chiamati a pagare economicamente di tasca loro (e non coi soldi pubblici!). Con questa legge, si indebolisce la sicurezza ambientale e cresceranno le spese per i cittadini. non per loro…

    Mi piace

    • toni 30 aprile 2015 / 14:33

      Beh, questo, in un Paese come il nostro, PURTROPPO, mi sembra ovvio! Sono sempre i cittadini a pagare!

      Mi piace

  8. elisabetta 30 aprile 2015 / 5:31

    Siamo governati da truffatori ci stanno massacrando dovremo fare come i nostri nonni partire tutti gli italiani e buttarli tutti fuori questi ladri e riprendersi la nostra dignità ho una rabbia

    Mi piace

  9. Giorgio 30 aprile 2015 / 7:05

    Ciò che dà pena è l’insensibilità verso il grembo universale che ci ha creato e ci ricrea ogni giorno. Insensibilità che si esprime nel ritenere che il corpo forestale sia la cenerentola dei servizi al cittadino.

    Mi piace

  10. Maria 30 aprile 2015 / 7:48

    L’Italia é la bella addormentata nel bosco ma non si vede un principe che la possa risvegliare, gli italiani sono stati anestetizzati e non si indignano più per nulla cosa dovrà accadere perché si risveglino?

    Mi piace

    • Guidarello 7 maggio 2015 / 8:27

      Dovranno votare in tutt’altra direzione. Almeno proviamoci!

      Mi piace

  11. fiorella zurra 30 aprile 2015 / 7:49

    perché non vengono soppressi, invece, questi senatori del tutto inutili, anzi dannosi, che con i loro stipendi ed appannaggi vari ci costano molto, ma molto di più del corpo forestale che, al contrario, è non
    utile ma indispensabile?

    Mi piace

  12. Giorgio 30 aprile 2015 / 8:52

    Siamo governati da un numeroso branco di mantenuti politici di serie C, incapaci e anche grotteschi nelle loro demenziali decisioni, il voler sopprimere il C.F.S. è un assurdità solo italiana. La sua importante presenza su un territorio martoriato dall’inquinamento, da ecomafie che vanno a braccetto con la speculazione edilizia è irrinunciabile e necessario.
    Andrebbe dotato di mezzi all’avanguardia e di più presidi, come avviene nelle Nazioni nord europee e doltralpe. Ma purtroppo per colpa dei citati politici rovina popolo, andrà a finire tutto in un caotico marasma e la nostra Italia, con le sue bellezze paesaggistiche, sarà di più a rischio per la gioia degli affaristi ambientali.

    Mi piace

  13. Mariagrazia 30 aprile 2015 / 9:01

    Neppure i disastri ambientali che si susseguono, con relativo carico di vittime e danni incalcolabili, sono riusciti a far capire l’importanza fondamemtale del presidio del territorio a questa gente che si autodefinisce classe politica. Davvero questi soggetti non rappresentano affatto il popolo italiano, ma solo i propri interessi… 😦

    Mi piace

  14. luigi cuozzo 30 aprile 2015 / 10:39

    A chi da’ fastidio il controllo, di qualsiasi tipo ed in qualsiasi ambito e da parte di chicchessia ?A me,no.Da fastidio alle mafie ,ai flicchettoni 68ini e 77ini,teorici di una liberta’,che nemmeno questi ultimi sanno definire,agli intellettualoidi,agli anarcoidi,ai bambini viziati diventati adulti, a cui non si debbono insegnare le regole del rispetto per gli altri(uomo,ambiente,proprieta’ ecc.) altrimenti ne risentono crescendo (poverini !!!).Io sono stato educato al rispetto del prossimo e dell’ambiente (bene comune) , la mia liberta’ finisce dove inizia la liberta’ altrui, se sono innocente non ho niente da temere dalla societa’ intera e dalle sue istituzioni,le quali si possono modificare in qualsiasi momento,con il consenso pero’,di tutti.
    Luigi C. 1952

    Mi piace

  15. franco 30 aprile 2015 / 11:26

    Per meglio tutelare l’ambiente sarebbe bello ABBATTERE gli alberi marci che popolano la politica: lo so che si arriverebbe alla deforestazione, ma almeno potrebbero venire fuori tanti nuovi alberelli sani e robusti.
    Se proprio la Forestale dovrà sparire -e speriamo che non sia così- ci faccia prima questo bellissimo regalo e deforesti TUTTI quegli alberi malati a cavi (di cervello).
    Gus

    Mi piace

  16. giuseppe 30 aprile 2015 / 11:46

    Mi piacerebbe commentare gli avvenimenti nel loro insieme e non dare giudizi qualunquistici, all’italiana, come quelli letti sopra.Tutti si dimenticano, troppo presto o per opportunismo, che appena alcuni mesi fa abbiamo rischiato di fallire come nazione e come minimo dobbiamo ringraziare che sta ancora tentando di tirarci fuori.Qualcuno dirà, male, ma attenzione siete sicuri che le posizioni conservatrici acquisite nel tempo sia quelle più utili e giuste?
    Quando c’è da cambiare tanto si rischia di commettere degli errori, ma è sempre meglio che non cambiare, Perchè cambiare significa progresso, o almeno stare al passo di altre nazioni.
    Io sono un escursionista e frequento spesso la natura, ho molto rispetto per la Forestale, ma non è detto che non possa modificare la sua struttura, rimodernandosi.
    In una legge nuova vanno specificati i compiti degli interessati ed è a quel punto che bisogna essere a favore della natura.

    Mi piace

    • Giorgio 30 aprile 2015 / 17:50

      ma che state dicendo, dite una cosa fatta dal parlamento italiano che sia stata chiara da leggere e da intendere e che abbia funzionato, ma se non sanno parlare manco l’italiano e sicuramente non sanno neanche le mansioni che il corpo forestale ha riguardo la tutela e la difesa del territorio, la polizia non ha neanche i soldi per i blocchetti dei verbali e per la benzina da mettere negli automezzi, non so come si dica se una ne fanno e cento ne pensano o viceversa.

      Mi piace

  17. umberto 30 aprile 2015 / 13:19

    da una parte e giusta la loro decisione,meglio sopprimere altri che morire noi con i nostri benefit,noi siamo la casta

    Mi piace

  18. antonella 30 aprile 2015 / 14:00

    …LA CALDA MANO DEI POLITICI AI LORO CONSANGUINEI DELLE ECOMAFIE :UNA MANO LAVA L’ALTRA E TUTTE DUE SI STRAFOGANO A SPESE NOSTRE.
    A QUANDO UN BEL ROGO CHE LI CARBONIZZI TUTTI ?

    Mi piace

  19. Manlio 30 aprile 2015 / 15:42

    Alle prossime elezioni, sia amministrative che politiche, ricordiamoci di quali forze politiche vogliono la soppressione del Corpo Forestale dello Stato e comportiamoci di conseguenza.

    Mi piace

  20. ciro 30 aprile 2015 / 16:06

    sono pienamente d’accordo a buttare fuori questi senatori e le loro scelte scellerate e da ebeti. il Corpo Forestale dello Stato non si deve smantellare è l’unico a non creare danni alla comunità Nazionale, ma deve restare per farci vivere sani e in salute tutti gli Italiani e quanti ne vivono nella nostra Nazione. Viva il CFS

    Mi piace

  21. Paolo Bartolini 30 aprile 2015 / 21:03

    non mi risulta se ne sia parlato. io ne ho sentito parlare solo da chi ha portato avanti questa petizione.
    a occhio e croce, sembra sia stata inutile, a riprova del fatto che i cittadini non contano per questa politica.
    w l’Italia

    Mi piace

  22. Layne 1 maggio 2015 / 1:37

    Ma perché non accorpano polizia e carabinieri che hanno le stesse funzioni allora, il corpo forestale ha tutt’altri impieghi,,vanno a tagliare proprio dove serve più controllo che ogni giorno si sentono crimini e reati contro l’ambiente questi geni.

    Mi piace

  23. Marco 1 maggio 2015 / 19:40

    Perché non vi fate sopprimere tutti voi Politici di merda

    Mi piace

  24. giulia 1 maggio 2015 / 23:41

    Mi vien da ridere mentre piango, povera Italia… per questa amata Italia i ns. nonni diedero la loro vita, non è vero ke ci siamo liberati dalla dittatura, si è solo travestita, davvero vi sentite liberi? de ke? obbligati a lavorare per mantenere politici, industriali caste varie banche e multinazionali….che tristezza, soprattutto per un futuro MOLTO incerto per i ns. giovani…DOBBIAMO…DOBBIAMO e nel frattempo stiamo comodam. davanti al pc a cazzeggiare senza OSARE svegliarci….che tristezza!!!

    Mi piace

  25. Giuseppe Bottazzi 3 maggio 2015 / 17:57

    Siamo prossimi ad elezioni amministrative (Regioni, comuni, quel che resta delle province). Diamo una lezione al PD e soci che sono i responsabili di questo sfascio generale. Votate per chi vi pare MA COMUNQUE CONTRO IL PD E SERVI.

    Mi piace

  26. anastasio canonico 31 ottobre 2015 / 22:12

    il Corpo Forestale dello Stato e’ una spina nel fianco per le ecomafie, andava fermato.Accorpandolo ai carabinieri. Non votero’ piu’ p.d.

    Mi piace

    • giuseppe bottazzi 1 novembre 2015 / 5:33

      Quanti ne ho sentiti dire non voterò più pd. Ma ormai il danno è fatto! Se siamo nelle condizioni in cui siamo è perchè troppi creduloni hanno votato quel mostro di finta sinistra (leggi destra). Non voterete più pd? Ma siete sicuri che torneremo a votare? E se torneremo a votare saremo liberi di scegliere o dovremo votare nomi prescelti in liste bloccate? Ricordo che anche con mussolini si votò con una legge elettorale ad hoc èassata alla storia come legge Acerbo, al 90 % uguale a quella di renzi, che consegnò, in virtù di un premio di maggioranza studiato alla perfezione, il potere ad un manipolo (così lo defini proprio il duce) di delinquenti. Ed ora ?

      Mi piace

  27. BGB 5 gennaio 2017 / 18:16

    Questa e’ guerra ideologica. L’esercito ha accorpato i carristi alla cavalleria, i VV FF sono stati ridotti al minimo, laFOLGORE e’ stata messa in mezzo piu’ e piu’ volte ,la FORESTALE e’ stata accorpata ed alla POLIZIA DI STATO hanno tarpato le ali. Andate un po’ a vedere quando questi corpi sono stati fondati riuniti o riformati e capirete perche’ sono sempre nel mirino.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...