IL PENSIERO DI RENZI

martina-renzi

Rispondo a Renzi il quale ha appena scritto sul suo profilo Facebook che, lasciando il governo, aveva rivolto un pensiero alle Forze di Polizia:
“se penso all’autentico smembramento della Forestale credo che i sentimenti usciti dal cuore dei politici appartenenti ai governi PD possano essere solo di distruzione, di egocentrismo e di egoismo: le forze di polizia erano 5, ora sono 4 ma non perché, come si vuole far credere, si è voluto razionalizzare o risparmiare poiché in tal caso si sarebbero dovuti accorpare Polizia e Carabinieri che hanno le stesse funzioni e che per questo talvolta si sentono anche rivali, ma solamente perché era più facile eliminare la Forestale che dava troppo fastidio a chi dell’ambiente non importa proprio nulla!
Grande rispetto per i Carabinieri ma a capo del Comando Tutela Forestale ora c’è un ufficiale che ovviamente non sa riconoscere una quercia da un castagno, che non sa cos’è la biodiversità, che non sa distinguere un airone da una cicogna e che non sa cosa sia un bosco ceduo e come si deve utilizzare, non sa neppure quale sia la differenza tra ceduo e fustaia! Gli appartenenti al C.F.S., che queste cose le sanno, come possono essere comandati da chi non le conosce? Queste sono le riforme di cui i governi targati PD si stanno vantando!
Senza contare che mentre lo Stato non ha più il suo Corpo Forestale le Regioni a statuto speciale ne hanno ancora 5: uno a testa (6 in totale se consideriamo che le provincie autonome di Trento e Bolzano hanno una Forestale tutta loro). Questa secondo il governo protagonista di questo scempio sarebbe razionalizzazione! Non parliamo poi degli operai forestali di Calabria e Sicilia che sono quasi 40.000, 30.000 in più di tutti gli appartenenti al Corpo Forestale dello Stato, ma nessuno ha neppure parlato di ridimensionare questo numero così eccessivo ed inutile!

Complimenti per la competenza e la logicità di queste cosiddette riforme che altro non sono che distruzione di ciò che forse doveva essere migliorato ma non certo eliminato!”

Marzio Lanzi

Annunci

3 thoughts on “IL PENSIERO DI RENZI

  1. luca 9 gennaio 2017 / 0:05

    E’ anche vero che probabilmente in quel di Roma certi equilbri andavano combattuti maniera prepotente nel passato non tanto remoto. Il cfs era diventata davvero una forza di polizia che vessava in condizioni ‘”pessime” da tutti i punti di vista, sopratutto logisticamente e da punto di vista di forze da dispiegare sul territorio. In periferia soprattutto. Non riesco a credere che nessuno abbia fatto nulla, ed è triste che molti dirigenti non si sono neanche ribellati a questo scempio… Un lassismo tristissimo, ognuno a sempre pensato a fare ciò che piaceva senza pensare a bene della collettività, un corpo poco ”corpo” questa è stata la mia percezione dalla periferia… Figli e figliastri, uffici fantasma…e le denucie serie dove sono? Chi aveva la forza ed il potere di poterci salvare cosa ha fatto?

    Mi piace

  2. giuseppe imperatore 9 gennaio 2017 / 0:31

    Mio caro amico Lanzi, all’inizio di questa triste storia feci qui un commento dicendo che se i così detti politici avevano preso questa decisione l’avrebbero portata sino in fondo fregandosene delle problematiche che ne sarebbero derivate. Sapevano benissimo che il risparmio era tendente a zero ma a loro interessava “”Fare ammuina”” come si dice a Napoli: tanto per far vedere che facevano, riorganizzavano… ecc..
    Tenga presente caro amico che a questi signori non gliene frega niente anche del personale di Polizia, Carabinieri, Finanzieri, ecc.. A loro interessano solo le poltrone sulle quali sono seduti e basta. E’ inutile persistere sulle critiche, tutte valide e pertinenti, perchè per loro il capitolo si è chiuso il 31.12.2016. Cordialmente.

    Mi piace

  3. LEONARDO 10 gennaio 2017 / 19:26

    RESTA COMUNQUE CHE IL PD E COME LO SCALDABAGNO, TOLTO LA RESISTENZA RIMANE UN BIDONE.-

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...