L’IMPORTANZA DI UN NOME, L’UNITA’ DI UN CORPO

Disboscamento

Ho conosciuto il CORPO FORESTALE dello STATO a poco a poco.

Amando la natura e gli animali, mi sono ritrovata spesso a parlare con agenti del CFS, incontrati nei Parchi Nazionali, nelle Riserve Naturali o nelle mie escursioni in montagna.

Poi ho dovuto, ahime’, farvi ricorso per un taglio abusivo di un bosco di mia proprieta’ e per un vero scempio compiuto sul territorio, un lutto reso ancora piu’ amaro e sofferto poiche’ gli alberi abbattuti abusivamente erano stati piantati da mio padre. Gli agenti Forestali hanno seguito la mia vicenda con professionalita’ e dedizione.

Da qui ho incominciato, pian piano, a rendermi conto delle molteplici attivita’ e competenze che il CFS ha acquisito nel corso degli anni.
Ho capito quanto esso fosse UTILE per questo PAESE e, nel contempo, quanto fosse osteggiato da coloro i quali avevano a cuore solo i propri interessi speculativi, nonche’ illegali.

La notizia del suo scioglimento (soppressione, mascherata da accorpamento) da parte del governo mi ha lasciata attonita.
Questa per me e’ stata l’ennesima prevaricazione di un governo delegittimato che non ascolta affatto il volere dei propri cittadini.
Significhera’ qualcosa se un CORPO costituito da circa 8500 unita’ e’ riuscito a smuovere 117000 persone? Tanti sono infatti i cittadini, firmatari della petizione on line, che si oppongono alla sua soppressione, supportati da varie associazioni.

E’ in virtu’ di questo dato che invito tutti gli appartenenti al CFS a non darsi per vinti, a rimanere uniti, a non smembrarsi in vari gruppi e/o sindacati… solo cosi’ avra’ senso la lotta che stiamo portando avanti.

Voi siete amati ed apprezzati per il vostro NOME, per la vostra STORIA, per l’UNITA’ del vostro CORPO.
Ora, anche se alcuni di voi, che ahime’ ricoprono alte cariche, hanno deciso di svendervi e non hanno fatto nulla per tutelarvi, VOI VERI FORESTALI continuate a battervi per portare con orgoglio questo nome.

Evitate di cadere in sterili polemiche con gli altri Corpi, perche’ cosi’ facendo fate il gioco di chi vi vuole annientare.

Restate UNITI!

Nel mio piccolo faro’ il possibile per sostenere e diffondere la vostra causa e per il risveglio di una coscienza civica che lotti per il ripristino del Corpo Forestale dello Stato. 

Ribelliamoci alla sua soppressione se vogliamo un’Italia migliore!

“Un uomo puo’ uccidere un fiore, due fiori, tre… Ma non puo’ contenere la primavera” (Mahatma Gandhi)

Ivana Avalle 

Annunci

2 thoughts on “L’IMPORTANZA DI UN NOME, L’UNITA’ DI UN CORPO

  1. evergreen 6 settembre 2016 / 14:37

    Io sono con voi. No alla soppressione del Corpo Forestale dello Stato!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...